Le cause più frequenti di dolori articolari e muscolari sono l'artrite e l'artrosi, malattie che provocano sintomi dolorosi piuttosto intensi.

Quando le articolazioni smettono di funzionare bene, e vanno incontro ad artrite o ad artrosi, e indipendentemente dal processo che le determina, la conseguenza più probabile è una progressiva immobilizzazione.

Clinicamente questo si traduce in perdita di funzionalità, cioè il progressivo venir meno della capacità di svolgere autonomamente le normali attività quotidiane, abbassamento della qualità della vita e aumento del rischio di sviluppare altre patologie legate a uno stato di salute comunque compromesso.