Prezzo base € 15,00

L’ansia è uno stato di paura e perdita del controllo fisiologico del corpo per un lasso di tempo più o meno breve, ma quasi mai giustificato razionalmente.

La tensione nervosa è un tipico stato emotivo caratterizzato da elevata sensibilità agli stimoli ed un’esagerata risposta comportamentale e fisica ad essi. Il nervosismo è generalmente associato ad ansia, stress, inquitudine, agitazione e depressione. Questo stato comporta rigidità muscolare (soprattutto a spalle e collo).

Approfondimenti:

  • Ac. Phosphoricum: apatia con indifferenza ad ogni cosa e forte astenia. Depressione intellettuale con diminuzione della memoria, indifferenza, incapacità a coordinare le idee, specie dopo dispiaceri. Cefalea degli studenti o dopo surmenage intelletttuale. Sonnolenza durante il giorno e insonnia di notte. Diarree notturne.
  • Ignatia amara: Indicato in soggetti emotivi, isterici. Carattere assai mutevole; depressione nervosa e melanconia, specialmente dopo dispiaceri, contrarietà, amori disillusi, alternata ad euforia; desiderio di solitudine; sospiri abbondanti che arrecano sollievo; disturbi spesso contraddittori e paradossali; isterismo con alternanza di riso e di pianto; sensazione di globo nelle fauci; avversione all'odore di tabacco; diarrea emotiva; orinazione abbondante specialmente dopo crisi nervosa.
  • Psorinum: soggetti tristi, ansiosi, sfiduciati nel guarire. Ipersensibili al freddo. Astenia spiccata con abbondante sudorazione fredda.
  • Kalium bramatum: soggetti deboli, ansiosi, che agitano continuamente le mani e le dita. Mancata perdita di memoria, con ansietà, paura del mondo esterno con angoscia e torpore cerebrale. Terrori notturni (nei ragazzi). Tosse nervosa.
  • Zincum valeranicum: insonnia nervosa, irrequitezza degli arti inferiori. Esaurimento nervoso dopo studio prolungato, con perdita di memoria; ipersensibilità al freddo e ad ogni piccolo rumore; iperestesia di ogni parte del corpo e anestesia in un'altra; sensazione costante di irrequitezza degli arti inferiori con bisogno continuo di muovere i piedi, anche dormendo.
  • Quando usarlo:

    Depressioni reattive esogene, nelle malattie di origine psicosomatica, nel climaterio, nell’insonnia, nelle difficoltà di adattamento scolastico, nelle nevrosi isteriformi.

    Ansia con sensazione di “fame d’aria”, sospirazioni frequenti, fobie.

    Utilissimo coadiuvante nella disassuefazione da psicofarmaci.

  • Come usarlo:

    Terapia cronica: 2 capsule sciolte in bocca 3 volte al giorno lontano dai pasti.

    Nelle crisi ansiose: 1 capsula sciolta in bocca ogni 15-30 minuti, fino a miglioramento.

    Nell'insonnia ansiosa: 2 capsule 1 ora prima di coricarsi, 2 capsule al momento di coricarsi.

  • Composizione:


    Kalium Bromatum 4 CH
    Phosphoricum Acidum 4 CH
    Psorinum 12 CH
    Sepia Officinalis 4 CH
    Strychnos Ignatii 4 CH
    Zincum Valerianicum 4 CH

  • Confezione:

    Scatola da 60 capsule da 160 mg in blister.