Prezzo base € 21,90

La durata della vita nel mondo occidentale si prolunga facilmente oltre i settantacinque anni: questo significa che almeno un terzo del suo tempo vitale, una donna, lo trascorre in uno stato chiamato menopausa.

La menopausa è uno stato fisiologico, non una malattia e dipende dalla graduale perdita della capacità delle ovaie di produrre ormoni in quantità necessaria ad un regolare ciclo mestruale.

Alla soglia dei 50 anni comincia una fase “pre-climaterica” che dura circa un anno e che porta alla cessazione del ciclo mestruale e ad importanti cambiamenti fisici e psicologici.

I segni caratteristici della menopausa sono le vampe di calore, la sudorazione notturna, l’insonnia, la secchezza vaginale e le alterazioni sessuali. Ci sono poi delle conseguenze “silenziose”, che non si manifestano immediatamente ma che, a lungo termine, possono avere complicazioni pesanti.

Le più frequenti sono il rischio di fratture dovute all’osteoporosi e l’aumento delle malattie cardiovascolari.

Nonostante questi rischi, solo una piccola parte di pazienti accetta di sottoporsi alle cure tradizionali che prevedono terapie sostitutive con ormoni sintetici.

Questa resistenza psicologica, dovuta alla diffidenza verso l’induzione di uno stato fisiologico ”alterato” artificialmente mediante farmaci, può portare, a lungo termine, a gravi conseguenze.

Molte donne si orientano verso soluzioni che non sempre si rivelano appropriate.

Una promettente alternativa è costituita dall’impiego di principi attivi provenienti da piante (fitoestrogeni), in particolare quelli contenuti nella soja.

Numerosi studi collegano due diversi fenotipi alla presenza di una differente microflora a livello intestinale, dove si gioca una partita importante nella trasformazione degli isoflavoni in composti attivi capace di agire a livello dei recettori estrogenici.

  • Quando usarlo:

    Green Soy è un miscela di isoflavoni di soja e probiotici capaci di colonizzare l’ambiente intestinale migliorandone l’assorbimento.

    Il prodotto ha come finalità salutistica quella di apportare nutrienti utili alle problematiche legate alla menopausa attraverso l'apporto di isoflavoni ed il riequilibrio della normale flora intestinale.

    Il tenore medio di probiotici totali è di 6,5 miliardi di unità per capsula.

    I fitoestrogeni, in natura, si trovano in varie specie di piante, ma soprattutto nella soja. In essa gli isoflavoni si trovano sottoforma di glucosidi, cioè coniugati con il glucosio: si tratta della daidzina, della genistina e della glicitina.

    Il modello di via metabolica generalmente accettato prevede l’idrolisi con perdita dello zucchero e formazione di daidzeina, genisteina e gliciteina.

    A livello intestinale, la microflora batterica opera una ulteriore trasformazione: la genisteina viene trasformata in p-ethyl phenol, la daidzeina in equolo ad attività estrogenica e in O-desmethylangolensin. L’equolo viene coniugato a livello del circolo entero-epatico (diventa equolo-glucoronide) svolgendo azione di tipo agonista a livello dei recettori estrogenici.

    L’equolo è, allo stato delle attuali conoscenze, il più attivo dei metaboliti degli isoflavoni della soja.

    Il fatto interessante ed innovativo è che tali trasformazioni biochimiche dipendono moltissimo dalla composizione della microflora intestinale: solamente un terzo dei soggetti sottoposti ad osservazione, in un interessante studio pubblicato, veniva classificato come buon produttore di equolo e si ribadiva che la formazione di quest’ultimo, nel circolo entero-epatico, è in strettissima correlazione con l’efficacia dei preparati a base di isoflavoni.

    L’assunzione di isoflavoni già idrolizzati contenuti nel Green Soy assicura comunque un beneficio per l’azione estrogenica di daidzeina, genisteina e gliciteina.

    La parte della popolazione mancante della possibilità di produrre equolo, può trarre giovamento dall’assunzione di miscele di fermenti utilizzate nella cura della disbiosi intestinale poiché è dimostrata la capacità dei fermenti lattici di colonizzare tratti di intestino modificando la composizione della flora residente e migliorando l’assorbimento dei nutrienti.

  • Quando non usarlo:

    Non superare la dose giornaliera consigliata. Non assumere in gravidanza.

    Tenere lontano dalla portata dei bambini di età inferiore ai tre anni.

    Il prodotto non è da considerarsi un sostituto di una dieta variata.

  • Come usarlo:

    1 capsula, possibilmente la sera prima di coricarsi.

  • Composizione:


    Estratto di soia titolato al 40% in isoflavoni,
    Streptococcus thermophilus SP4,
    Bifidobacterium bifidum SP9,
    Bifidobacterium longum SP46,
    Bifidobacterium breve SP85,
    Bifidobacterium infantis SP37,
    Lactobacillus acidophilus DDS1,
    Lactococcus lactis SP38,
    Lactobacillus rhamnosus SP1,
    Lactobacillus casei BGP93,
    Lactobacillus bulgaricus SP5,
    Bacillus coagulans BC4,
    Lactobacillus salivarius SP2.
    Antiaggregante: Silice.

  • Confezione:

    Confezione da 30 capsule da 500 mg in blister.

    Involucro della capsula vegetale: Idrossi-propil-metilcellulosa.